Meteone

E' arrivata l'aria fredda di origine Artica sull'Italia, e insieme ad essa è tornata a scendere la neve fino a livelli di Pianura in Emilia Romagna. Venti forti, piogge abbondanti continueranno a interessare l'Italia, in spostamento in serata anche sulle regioni meridionali.

Situazione in Europa - Una vasta saccatura sta investendo l'Europa centrale accompagnata da aria fredda di origine artico-marittima che in queste ore si sta riversando sull'Italia. Sulle nostre regioni settentrionali si è generato un vortice di bassa pressione che nelle prossime ore traslerà verso sud determinando un'intensa ondata di maltempo praticamente su tutto lo stivale.
Irruzione Artica - Previsioni meteo per l'Italia fino a Giovedì 16
PROSSIME ORE: venti forti di Bora (fino a 100km/h) interesseranno l'alto Adriatico fino a sera, con mareggiate e rischio di caduta di alberi. Le nevicate continueranno a interessare l'Appennino emiliano e romagnolo fino a quote di quasi pianura. Neve su Bologna, Ferrara, Forlì. Nevicate possibili fino in nottata in Emilia Romagna, nella giornata di domani condizioni in miglioramento. Entro sera la depressione si sposterà sul Tirreno, con precipitazioni su tutto il Centro-Sud. 
 
DOMANI: forti piogge e temporali in risalita dallo Ionio interesseranno Puglia, Basilicata, Calabria e Sicilia dalla tarda mattinata fino alla notte. Temporali e rovesci in entrata dall'Adriatico invece su Abruzzo e Molise, dove la quota neve potrebbe scendere fino a 800m. Neve fino a 1400m invece sull'Appennino meridionale. Venti ancora forti di Bora sull'Alto Adriatico, di Grecale/Scirocco al Sud. Temperature in calo ovunque.
 
 
Discussione Utenti
Non ci sono messaggi in questo articolo

Allerte Italia

Ass. "Meteo One"
P.Iva 08066860720
Via Macchiavelli, 112
Altamura (BA) 70022 
info@meteone.it

Seguici su:

   icogoogleplus

Nota - Il Sito fa uso di cookie - I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.