Meteone

Il Ciclone Eleonor che ha colpito la Gran Bretagna e l'Europa centro-settentrionale con una forza inaudita (raffiche fino a 230km/h), ha devastato le città, facendo registrare anche un morto e molti feriti.

CiclElen

Si tratta di un ciclone extra-tropicale, cioè facente parte di quei cicloni che si vengono a formare oltre i bacini tropicali, e la loro formazione è diversa dagli Uragani.

Cosa sono i cicloni Extra Tropicali, come si formano, l'Europa quanti ne ha visti nella sua storia?

Statistiche

Il nome - Il suo nome cambia in base alla nazione che l'ha coniato, in Germania l'hanno chiamato Burglind in Gran Bretagna Eleanor. 

Le raffiche di vento - La raffica di vento più forte registrata nella giornata di ieri è stata di 226 km/h in Svizzera. La pressione minima registrata sempre ieri, invece è stata di un ragguardevole 967 hPa.
 
Le Nazioni colpite - Le nazioni colpite sono 8: l'Irlanda, Gran Bretagna, Francia, Belgio, Paesi Bassi, Germania, Svizzera e le Alpi italiane. 
 
Vittime e ferite - Purtroppo si registrano anche 1 morto e 47 feriti: la vittima è di nazionalità francese, mentre i 48 Feriti sono: 16 (Svizzera), 15 (Francia), 9 (Germania), 3 (Belgio), 2 (Paesi Bassi), 2 (Italia), 1 (Regno Unito).
 
I Tornado - Si pensa anche che si siano formati almeno 7 Tornado tra Belgio, Paesi Bassi e Germania.
 
Le foto della tempesta che ha colpito l'Europa centro-settentrionale
 
La Nazione più colpita la Gran Bretagna - A seguito della tempesta "Eleanor", più di 20 mila famiglie nel Regno Unito sono state tagliate fuori dalla rete elettrica la notte del 3 Gennaio. Fino ad oggi, la fornitura di energia elettrica è stata parzialmente ripristinata. La Western Power Distribution, che fornisce elettricità all'Inghilterra centrale, ha pianificato di ripristinare gli incidenti dovuti a condizioni e i suoi ingegneri stanno ancora lavorando su siti separati come riferisce la BBC.
 
Sentieri e ponti sono chiusi a causa di alberi caduti e rovesciati. Il servizio di traghetti tra la Francia e la Gran Bretagna (linea Cornwall) è stata completamente distrutta dalla tempesta. Le strade delle città costiere sono allagate. I residenti hanno cercato di barricare le case con i sacchi di sabbia.
 
Il livello di pericolo giallo rimane rilevante per i residenti in Inghilterra, Galles, Irlanda del Nord e Scozia (zona costiera). La diga sul Tamigi è chiusa per salvare la capitale dalle inondazioni - per la 180esima volta nella sua storia. 
 
Le foto dellla tempesta che ha colpito la Gran Bretagna
 
Discussione Utenti
Non ci sono messaggi in questo articolo

Ultimo bollettino

Venerdì 28 Settembre 2018 - 13:56

Bollettino Meteo | Medicane "Zorbas" nello Ionio: colpirà duramente la Grecia

La depressione tropicale sul basso Ionio risalirà verso nord-est diventando "medicane" venerdì notte. Sabato colpirà duramente la Grecia. Nessun effetto... Leggi tutto

Allerte Italia

AllerteItaliaBASE

Ass. "Meteo One"
P.Iva 08066860720
Via Macchiavelli, 112
Altamura (BA) 70022 
info@meteone.it

Seguici su:

   icogoogleplus

Nota - Il Sito fa uso di cookie - I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.