Meteone
 

Il maltempo colpirà soprattutto la Basilicata e solo parzialmente la Puglia: in arrivo piogge, locali temporali e forti venti da nord. Neve a partire dai 4/500 metri.

Una nuova perturbazione di origine nord-Atlantica è già pronta a investire l'Italia: si tratta della quinta del mese di febbraio, pilotata da un minimo depressionario in formazione sul medio-alto Tirreno ma in rapida traslazione verso lo Ionio. Il suo passaggio porterà un nuovo peggioramento del tempo su Puglia e sopratutto sulla Basilicata nella seconda parte di oggi.
 
La circolazione depressionaria piloterà  aria più fredda di origine artica in quota verso le nostre regioni determinando un ulteriore calo delle temperature e permettendo alla neve di scendere fino a quote collinari e in maniera abbondante sull'appennino lucano.
 
La traiettoria del minimo è stata rivista negli ultimi aggiornamenti e risulterà più meridionale di quanto ipotizzato. Di conseguenza avremo meno precipitazioni sulla Puglia centrale e settentrionale mentre resta sostanzialmente confermato il maltempo sulla Basilicata.
 
Sulle nostre regioni aspettiamoci quindi una prima parte di giornata prevalentemente soleggiata ma con tendenza a un rapido peggioramento prima sulla Lucania e poi anche sulla Puglia con temperature in deciso calo, forti venti settentrionali, piogge e neve.
 
 
 bol14feb
 
MAPPE Le previsioni per oggi e i prossimi giorni
 
PROSSIME ORE - PUGLIA Mattinata con cieli poco nuvolosi ovunque, fatta eccezione per il Gargano dove si verificheranno residui rovesci, nevosi a partire dai 5/600 metri, ma in esaurimento. Nel pomeriggio aumenta la nuvolosità ovunque ma con fenomeni relegati solo a Subappennino dauno e alle zone al confine con la Basilicata con quota neve intorno ai 4/500 metri. La sera peggiora con piogge sulla Puglia centrale e meridionale (barese, tarantino, brindisino e leccese) ma fenomeni concentrati sulle aree interne e ioniche, penalizzate le coste adriatiche. Possibili deboli nevicate sulle Murge oltre i 4/500 metri. In nottata piogge sul Salento in attenuazione, rovesci sporadici sulla Puglia centrale (neve a 4/500 metri) e Gargano (neve a 300 metri).
 
PROSSIME ORE - BASILICATA Mattinata soleggiata ma con tendenza a un graduale aumento della nuvolosità a partire dal settore tirrenico. Nel pomeriggio peggiora su tutta la regione con piogge difusse e neve che cadrà abbondante sull'appennino a 4/500 metri sulla Lucania settentrionale e 6/700 metri su quella meridionale. La sera le precipitazioni si concentreranno sopratutto sulla Basiliata centro-meridionale, specie lato ionico, mentre migliorerà parzialmente su quella settentrionale. Ulteriore miglioramento con fenomeni in graduale attenuazione in tarda nottata.
 
Le temperature risulteranno in deciso calo ovunque a partire dal pomeriggio con valori sotto la media stagionale mentre si rafforzeranno i venti di tramontana con raffiche fino a 60-70 km/h in particolare sul Salento. Clima particolarmente freddo e ventoso la sera.
 
 
bol14feb2
Discussione Utenti
Non ci sono messaggi in questo articolo

Allerte

noallerta2

Ass. "Meteo One"
P.Iva 08066860720
Via Macchiavelli, 112
Altamura (BA) 70022 
info@meteone.it

Seguici su:

   icogoogleplus

Nota - Il Sito fa uso di cookie - I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.