Meteone
 

Mentre la perturbazione è ancora attiva al sud si contano già accumuli importanti: le zone più colpite sono Gargano, tarantino e Salento ma la pioggia è caduta praticamente ovunque.

 
bol15novCome previsto, la terza perturbazione del mese di novembre ha portato maltempo e piogge abbondanti su gran parte delle nostre regioni. Quando siamo a "metà del guado" e nuove precipitazioni sono attese nelle prossime ore, gli accumuli registrati fino ad ora sono già importanti, sia per estensione delle aree interessate, sia per la quantità di acqua caduta.
PREVISIONI Le mappe giorno per giorno
Piogge e temporali hanno iniziato a investire le nostre regioni a partire da ieri mattina e hanno continuato, a più riprese, anche durante la notte appena passata, concentrandosi soprattutto sulla Puglia.
 
ZONE PIU COLPITE La zona in assoluto più colpita fino ad ora è il Gargano. Diverse località registrano infatti accumuli a tre cire: 154mm alla Foresta Umbra e 123mm a Vico del Gargano per esempio, ma anche Rodi Garganico 97mm, Peschici 92mm e Vieste 60mm. Tantissima pioggia anche sul Salento, e in particolare sul leccese adriatico: Cerfignano 95mm, Taurisano 94mm, Castrignano 90mm, Vignacastrisi 85mm, Corigliano d'Otranto 80mm, Maglie 70mm. Non si scherza nemmeno sul tarantino dove gli accumuli variano tra i 30 e i 70mm, Taranto città è ferma a 63mm.
 
La pioggia, però, è caduta praticamente ovunque su entrambe le regioni. Sul barese si contano accumuli compresi fra 15 e 40mm (Bari città 25mm) ma è nel sud-est che si sono registrati i fenomeni più significativi con Noci, Putignano e Alberobello che sfiorano i 45mm. Piogge battenti anche sul brindisino, dove si viaggia fra i 10 e i 25mm (Brindisi città 21mm) mentre spicca Ostuni con 30mm. Meno colpite in generale la Basilicata, con accumuli tra i 10 e i 20mm, il resto del foggiano e la Bat, anche qui con dati che non superano quota 20mm.bol15nov3
 
La protezione civile nell'ultimo bollettino di monitoraggio (ore 22.30 di ieri) ha confermato un livello di criticità giallo per gran parte del Gargano e del Salento: possibili allagamenti di locali interrati e sottopassi, fenomeni di scorrimento superficiale lungo la rete viaria, rigurgiti del sistema di smaltimento delle acque piovane, innesco di smottamenti localizzati.
ALLERTA METEO: Gialla su Basilicata e parte della Puglia
 
 
Discussione Utenti
Non ci sono messaggi in questo articolo

Ultimo bollettino

Mercoledì 13 Dicembre 2017 - 09:28

Perturbazione si sposta al sud: qualche pioggia e temperature in calo

La perturbazione si sta spostando al sud portando un peggioramento del tempo anche su Puglia e Basilicata con piogge e... Leggi tutto

Allerte

nessunaallertameteo

Ass. "Meteo One"
P.Iva 08066860720
Via Macchiavelli, 112
Altamura (BA) 70022 
info@meteone.it

Seguici su:

   icogoogleplus

Nota - Il Sito fa uso di cookie - I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.