Meteone

Non è raro che un ex uragano raggiunga l'Europa. Più difficile, invece che un Uragano colpisca il suolo Europeo, mantenendo la sua struttura e restando di categoria 1.

IslandaCycloneExtraTropicaleGli uragani in Europa non sono una cosa da fantascienza. Al contrario di quanto si possa pensare, infatti, non è raro che un ex uragano raggiunga l'Europa. Invece è più raro che un Uragano, che mantenga la sua struttura di Ciclone Tropicale (barotropica), rimanendo di Categoria 1 colpisca il suolo Europeo.
 
Infatti bisogna fare delle dovute differenze, tra ciclone tropicale e ciclone extra-tropicale: 

- il ciclone tropicale si forma solamente nelle zone tropicali e di bassa latitudine e hanno una struttura che in meteorologia è definita come "barotropica";

- invece i cicloni extra-tropicali si formano alle medie o alte latitudini e hanno una struttura "baroclina".

Questo differenza è essenziale perchè, anche se i cicloni extra-tropicali possono raggiungere venti da Uragano, non possono rientrare in questa speciale classifica. La storia passata infatti è piena di cicloni extra-tropicali, con venti da Uragano, che hanno interessato le Isole Britanniche, la Penisola Iberica, o addirittura la Russia. Riportiamo una breve lista di quelle peggiori.

Le tempeste extra-tropicali storiche
 
ErschrecklichewasserfluthRicordiamo le principali tempeste extra-tropicali che nel passato hanno raggiunta forza di Uragano: 

Grote Mandrenke, 1362: ha ucciso 25 mila persone e ha contribuito a cambiare per sempre la linea costiera olandese-tedesca-danese; 

Burchardi Flood, 1634: conosciuto come "secondo Grote Mandrenke" ha colpito il Nordfriesland in Germania, uccidendo dalle 8-15 mila persone e distruggendo l'Isola di Strand. A lato un'immagine storica delle innondazioni.

Night of the Big Wind (La notte del grande vento), 1839: Ha distrutto l'Irlanda con venti da Uragano e ha ucciso oltre 300 persone. 

Royal Charter Storm, 25-26 Ottobre 1859: definita la tempesta più devastante del XIX secolo. Ha colpito le Isole britanniche, uccidento oltre 800 persone. Prende nome dalla nave "Royal Charter" che fu travolta in atlantico, uccidendo le 450 persone a bordo.

Nel 1900 si ricordano: 

Inondazione del Mare del Nord, 1953: definita la peggiore catastrofe naturale del XX secolo, con oltre 2.500 vittime nei Paesi Bassi e nel Regno Unito.

Inondazione del Mare del Nord, 1962: con venti che hanno raggiunto i 200km/h sulla costa tedesca nel Mare del Nord, producendo un onda di marea che ha colpito Weser ed Elbe e provocando una forte alluvione ad Amburgo, con 315 vittime e 60mila sfollati. 

Grande tempesta, 1987: questa tempesta ha colpito la Francia settentrionale e l'Inghilterra Sud orientale con vento medio oltre i 130km/h, e raffica massima di 217km/h raggiunta a Point du Raz in Bretagna. 19 persone sono morte in Inghilterra, 4 in Francia e in Inghilterra si sono contati 15milioni di alberi sradicati. 

Tra il 25 gennaio e il 1 marzo 1990: 8 tempeste hanno colpito l'Europa con 13miliardi di danni.

Lothar e Martin, 1999: Francia, Svizzera e Germania sono state colpite da forti tempeste, Lothar ha fatto registrare raffiche di 250km/h e Martin 198km/h. 140 persone hanno perso la vita, con danni da 19.2 miliardi di dollari. Sono state definita tra le più grandi tempeste che hanno colpito un paese moderno.

Xynthia, 2010: raffiche di vento di 228km/h hanno colpito le Isole Canarie in Portogallo e la Spagna occidentale, colpendo poi la Francia sud-occidentale, 50 le vittime.

Gli Uragani in Europa
 
Più spesso (anche se sempre di rado) invece è successo che un Uragano, declassato a tempesta tropicale, raggiungesse il suolo Europeo. Pochi invece gli Uragani veri e propri che hanno raggiunto il suolo europeo. Alcune tempeste e Uragani che hanno colpito il suolo europeo:

Uragano del Settembre 1848: un Uragano dai Caraibi si spostò sulle coste statunitensi per approdare nel Regno Unito. In foto una delle prime mappe cha hanno tracciato la pista di un Uragano.

Augsep1848hurricanetrack

Uragano del 1 settembre 1883: passato vicino alle Bermuda come Uragano Major, attraversò poi le Isole brittanniche producendo venti da Uragano. 

Tempeste Tropicale del 6 Settembre 1884 e 1887: entrambe colpirono l'Irlanda.

Tempesta Tropicale del 2 Ottobre 1906: colpito il Galles

Tempesta Tropicale 13-17 settembre, 1932: declassata a tempesta extra-tropicale, riuscì addirittura a raggiungere l'Isalnda, la Scandinavia e la Russia nord-occidentale, con venti fino a 84km/h.

L'Uragano Dog del 1950: si è dissipato nei pressi dell'Irlanda.

L'Uragano Debbie del 1961: è tra i pochi che ancora come Uragano ha colpito l'Irlanda. Ha prodotto tra le pressioni più basse in Europa (950hpa), con venti medi di 127km/h e raffiche fino a 183km/h.

L'Uragano Jeanne 1998: si è dissipato in Spagna, dopo aver colpito il Portogallo.

 

 

Discussione Utenti
Non ci sono messaggi in questo articolo

Ultimo bollettino

Mercoledì 15 Novembre 2017 - 18:31

Ancora 48 ore di piogge e temporali al Centro-Sud!

Ancora temporali e rovesci sulle regioni centro-meridionali. La lunga fase di maltempo vedrà ancora 48H di piogge abbondanti sulle regioni... Leggi tutto

Allerte Italia

Ass. "Meteo One"
P.Iva 08066860720
Via Macchiavelli, 112
Altamura (BA) 70022 
info@meteone.it

Seguici su:

   icogoogleplus

Nota - Il Sito fa uso di cookie - I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.